wild (By Cheryl Strayed) Romanzo sul viaggiare

wild (By Cheryl Strayed) Romanzo sul viaggiare
Il tuo voto

WildStai cercando un libro che parla di viaggiare? Forse desideri una lettura che esalta la natura redentiva del viaggio. Qui puoi trovare una lista di libri che ispirano libertà e infondono coraggio. Per molti animi sensibili, il nostro stile di vita non dona certezze, bensì causa inquietudini e ci fa sentire oppressi. Ecco che per taluni, il cammino ed il viaggio, la ricerca spirituale, rappresentano non solo un sogno, ma una cura. Gli schemi mentali ai quali siamo abituati, i dogmi sociali e la paura ci impediscono di imboccare quella strada. Vogliamo presentare alcune storie di persone che si sono abbandonate e ritrovate nell’esperienza del viaggio, nella libertà che esso ispira, e nell’istinto della viandanza.

Wild (Di Cheryl Strayed), era un libro sconosciuto alla massa. Questo meraviglioso romanzo autobiografico deve la sua fortuna alla famosa opinionista americana Oprah  Winfrey, che lo fece conoscere e gli regalò notorietà.
Wild è un libro che regala emozioni forti. Ci pone delle domande e delle riflessioni. È una storia di fallimenti ed errori, di perdita, ma è principalmente un racconto di rinascita e redenzione. È uno di qui libri che fanno piangere, ridere ed emozionare. Cheryl nel suo racconto ispira il desiderio di ritrovarsi in grandi spazi aperti, guida l’istinto del viaggiatore che cerca paesaggi aspri e desolati. Ne scaturisce un cammino fisico ed uno spirituale, che nel racconto procedono di pari passo.

La storia in breve

La vita di Cheryl Strayed, nel giro di soli quattro anni prende davvero una brutta piega. Cheryl perde la madre a causa di una brutta malattia, il suo matrimonio con un uomo meraviglioso finisce a causa dei continui tradimenti di lei. Ancora più nel profondo vi è una famiglia d’origine devastata degli avvenimenti. Subito dopo la perdita della madre, il patrigno si allontana e lei diventa dipendente dall’eroina, perde il contatto con il patrigno, i fratelli e numerosi amici.

“Ero così bassa e confusa come non lo ero mai stata nella mia vita. Ogni giorno mi sentivo come se guardassi dal fondo di un profondo pozzo “.

Comincerà cosi il suo pellegrinare, oltre 1.000 miglia da sola lungo il Pacific Crest Trail, un deserto continuo che ondeggia dal Messico. Il suo unico scopo sarà salvare se stessa. Si affiderà al viaggio per dare un senso alla sua esistenza.

Ti potrebbero interessare anche Alzati e cammina e Nelle terre estreme

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi