Siddhartha

Siddhartha
4.8 (95%) 4 votes

SIDDHARTHA
by Hermann Hesse


“Troviamo conforto nello stordirci, acquistiamo abilità per illuderci,
ma l’essenziale, la strada delle strade non la troviamo”

-Hermann Hesse

 

Un “poema indiano”. Così lo amava definire lo stesso Hesse.
Probabilmente l’allegoria morale più profonda e importante dell’ultimo secolo. È ricerca della verità sull’essenza della vita,  sulla conquista della pace esistenziale, sull’illuminazione spirituale.

È un romanzo ricco di filosofia, ma con uno  stile poetico e che vi apparirà scorrere fluido, come quello stesso fiume, metafora della vita, in cui Siddharta si ritroverà.

2500 anni fa in India. Siddharta, giovane figlio di un bramino, rifiuta la ricchezza e gli insegnamenti paterni, decide di mettersi in viaggio, alla ricerca di se stesso e di tutte le risposte che sente di non avere.
Abbraccerà e conoscerà più dottrine religiose, si abbandonerà nuovamente alle esperienze del corpo e dei sensi, ma la convinzione che l’uomo che cerca non può riconoscersi in dottrina alcuna, porterà Siddartha ancora in viaggio, alla ricerca della completezza spirituale.

La premessa di base del libro è che l’essenza della vita è puramente immateriale, non è ciò che percepiamo con i sensi o con le nostre emozioni. Vi è un’altra dimensione dell’esistenza umana che è nascosta alla vista, che può essere esplorata attraverso la meditazione. Durante la meditazione la mente ed i sensi si discostano dalla vita reale, per poter acquisire la verità interiore. Quando l’individuo esperimenta la meditazione con successo, egli viene a conoscenza che il mondo esterno non è reale, ma semplicemente un gioco di illusione. La persona illuminata si libera e viene a conoscenza che la sua vita diventa indistruttibile ed eterna.

Ma come Hesse sembra volerci insegnare, ogni parola è superflua, ogni tentativo di esprimere a parole lo l’illuminazione spirituale è un errore.

Ti invitiamo a guardare anche i post più recenti e gli altri libri da leggere assolutamente nella vita

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi