se una notte d'inverno un viaggiatore

Se una notte d’inverno un viaggiatore

In Libri da leggere assolutamente nella vita by moderatoreLeave a Comment

Libri da leggere:

Se una notte d’inverno un viaggiatore è una meraviglia letteraria nata dalla penna di Italo Calvino. A metà tra un saggio ed un romanzo, il libro vi stupirà per il suo essere abbacinante, vorticoso e grandiosamente romantico.

In Se una notte d’inverno un viaggiatore si riflette tutta la genialità di Italo Calvino. Un libro sulla lettura stessa dei libri,  nel quale il lettore a sua insaputa diventa parte della storia narrata. Uno dei libri da leggere più consigliati di sempre.

Esegesi dell’opera

Il libro è un’opera peculiare, un’avventura fuori dal comune.
È una riflessione profonda sul lettore e la natura della lettura, sul legame che nasce tra l’opera stessa e colui che la legge. L’intenzione di Calvino è ambiziosa e innovativa. Egli dimostra come nel corso della lettura la realtà stessa dell’opera muta e si trasforma insieme al lettore, il quale diventa parte egli stesso del racconto. Entrambi finiranno per influenzarsi a vicenda. Per riuscire nel suo intento Calvino darà prova di un trasformismo letterario senza precedenti nella storia della letteratura.
Non bisogna rimanere intimoriti dalla presunta complessità dell’intreccio narrativo. Il romanzo, a suo tempo, si rivelerà  affascinante e ampiamente intrigante.

Breve riassunto

La natura stessa del racconto lo rende difficile da riassumere.
Protagonista del racconto è il lettore. (Chiamato esattamente da Calvino: il lettore). Egli si reca in libreria per comprare l’ultimo libro di Italo Calvino, che si chiama esattamente Se una notte d’inverno un viaggiatore. Una volta cominciata la lettura, il lettore si accorge che ci deve essere stato un errore di stampa. Si reca in libreria e scopre che la parte di libro che ha letto è quello di un lettore polacco, inserito per errore nel libro. In libreria conosce Ludmilla che si trova li per il medesimo problema. Entrambi si fanno dare un’altra copia del libro e decidono di rimanere in contatto. Ma anche questo libro è sbagliato, alla fine si imbatteranno in 10 libri diversi di altrettanti scrittori differenti, i quali incipit compongono una frase di senso compiuto. Nella storia si alternano altri personaggi, ognuno col suo peculiare modo di leggere. Un’avventura che porta i due principali protagonisti a scoprire un’organizzazione segreta che falsifica i libri.

Come avrete capito la storia stessa si divide in due parti. Nella prima Calvino ci fa leggere letteralmente le storie che gli stessi protagonisti leggono, la seconda riguarda tutto ciò che accade ai protagonisti. Ma alla fine cos’è veramente finto? La storia narrata? Chi inganna chi?

Potrebbe interessarti anche la recensione del libro cent’anni di solitudine

Se una notte d’inverno un viaggiatore
5 (100%) 1 vote[s]

Leave a Comment