libro robinson crusoe

Robinson Crusoe – Libri classici

In Libri classici by moderatoreLeave a Comment

Di Daniel Defoe

Robinson Crusoe è uno dei libri classici più famosi di sempre, è considerato da molti il primo vero romanzo della letteratura inglese. Nonostante il romanzo sia stato pubblicato più di 300 anni fa, la storia risulta ancora innovativa e popolare. È tutt’ora acclamato dalla critica mondiale, continuando ad ispirare adattamenti ed imitazioni che vanno dalla letteratura, al cinema e ai reality show. Generazioni di lettori hanno sognato, si sono emozionati immedesimandosi nelle avventure del giovane Robinson Crusoe.
Un’opera straordinaria, semplice nella lettura ma estremamente accattivante.

Robinson Crusoe – Riassunto

Il libro si presenta come un’autobiografia, che ha come protagonista colui che da nome al romanzo stesso. La storia racconta di un giovane inglese, ambizioso e sognatore. Il giovane Robinson, appartenente ad una famiglia di commercianti, sfida la volontà dei propri genitori per inseguire i suoi sogni. Il padre vorrebbe che diventasse avvocato, ma lo sguardo del giovane volge al mare. Il ragazzo decide che diventerà un marinaio.

La prima esperienza con il mare si rivela subito disastrosa. In seguito a una tremenda burrasca la nave fa naufragio. Ma Robinson non si scoraggia e si imbarca una seconda volta. In questa occasione il giovane viene catturato e preso come schiavo. Riuscirà a fuggire solo due anni più tardi. In seguito si trasferisce in Brasile, dove avvia un’attività commerciale di successo. Ma qualcosa lo spinge ad imbarcarsi ancora. Nella sua ultima avventura in mare naufraga un’altra volta. Unico sopravvissuto tra l’equipaggio, si ritrova su quella che ribattezzerà l’isola della disperazione. Qui crea un suo piccolo regno, costruisce un forte, alleva animali e ed avvia una piccola piantagione. Ci rimarrà 28 anni. Ma un giorno scoprirà di non essere del tutto solo.

Robinson Crusoe – Temi trattati

Il romanzo tratta una vasta gamma di argomenti diversi. Si parla di colonialismo, religione, resilienza e coraggio. Alcuni tratti sull’umana inquietudine e sulla cattiveria insita nel genere umano. Ma Defoe non giudica mai, racconta lasciando i giudizi al lettore. Anche questo è il segreto di un romanzo che non hai mai smesso di piacere.

Daniel Defoe

L’autore è entrato nella storia della letteratura grazie al romanzo Robinson Crusoe. Nacque in un sobborgo di Londra nel 1660. Nel corso della sua vita si occupò prevalentemente di attività commerciali, con risultati altalenanti. Alla soglia dei sessant’anni iniziò a dedicarsi alla scrittura. È autore di innumerevoli opere letterarie. Al giorno d’oggi è ritenuto il padre del romanzo realistico.

Potrebbero interessarti la recensione del libro Papillon e la recensione del libro Il tunnel (di Ernesto Sabato)

Leave a Comment