Manuali e libri per fare il vino

In Libri, manuali, per capire e imparare by moderatoreLeave a Comment

In commercio possiamo trovare svariate guide e manuali per fare il vino. Questo è sicuramente dovuto all’aumento di interesse dimostrato verso l’argomento. La produzione vitivinicola italiana ha subito una sostanziale evoluzione negli ultimi anni. Anche i piccoli produttori di vino hanno scoperto di apprezzare lo sviluppo di un prodotto curato e di qualità. Qualcosa che profumi della loro stessa passione. I produttori di vino, si sono solo adeguati al cambiamento che c’è stato nel rapporto tra il vino e il consumatore. Diciamoci la verità, quando siamo a tavola con amici, ci sentiamo tutti un po’ intenditori, e ci piace discutere e confrontarci.
Il vino esalta l’ego. Bere un vino pregiato e riuscirlo a comprendere ti distingue dalla folla.  Ecco che allora si sono moltiplicati i corsi per sommelier e i libri per conoscere i vini

Manuali per fare il vino

Cosa insegna un buon libro per fare il vino? Cimentarsi in questa attività, o migliorare la qualità della piccola produzione familiare, è possibile. Il primo elemento fondamentale è come sempre la passione e l’impegno. È necessario studiare e documentarsi, per esempio leggendo libri che insegnano a fare il vino, o partecipando a degustazioni organizzate dalle varie cantine.

Come fare il vino naturale
L. De Grassi

manuale fare vinoQuesto libro di circa 220 pagine è una guida completa dedicata all’arte del fare il vino. Dal vigneto, alla raccolta e preparazione, fino alla degustazione. Qualcuno potrebbe obbiettare che la definizione vino naturale è priva di senso. Ma la produzione del vino è diventata sempre più artificiale, con l’intensivo uso di trattamenti chimici nelle vigne e di additivi durante la preparazione. In questo libro viene dato ampio spazio alle tecniche di produzione dei vini biologici e biodinamici.
Per fortuna esiste un altro metodo per fare il vino. Si possono utilizzare uve biologiche, metodi di coltivazione sostenibili. E tutto questo senza alterare il vino, che dovrebbe evidenziare il carattere delle sue uve e del terroir in cui è nato.

Vino. Manuale per aspiranti intenditori

libro enologia degustazioneQuesto manuale per aspiranti enologi insegna una grande verità. Per produrre un buon vino bisogna prima saperlo apprezzare e conoscere. Un manuale sul vino esaustivo e pratico. Il libro, scritto in uno stile originale e avvincente è di Ophélie Neiman, e curato da Fabio Rizzari, uno dei più riconosciuti esperti enologici italiani. Come riconoscere le differenti fragranze ed aromi dei vini? Come abbinare egregiamente una bottiglia di vino al cibo? Le modalità e tecniche di produzione, come conservarlo e valorizzarlo. Il tutto spiegato con uno stile divertente e appassionante.
Il lettore troverà inoltre molte indicazioni sui vitigni, le regioni, e le differenti produzioni del nostro Paese.

Trattato di enologia 1

libro enologiaIl più rinomato manuale di enologia in commercio. L’opera, ripetutamente aggiornata, è presente sul mercato da oltre sessant’anni. Il libro raccoglie le conoscenze enologiche che costituiscono la base del lavoro quotidiano dei professionisti del settore. È sicuramente dedicato agli esperti che vogliono approfondire particolari aspetti della produzione del vino. In particolare il trattato parla del metabolismo e la condizione di sviluppo dei microrganismi (batteri, lieviti e lattici), la composizione dell’uva e la sua maturazione, e i differenti metodi di vinificazione. Alcuni degli argomenti trattati: I lieviti – Il metabolismo dei lieviti – Lo sviluppo dei lieviti – I batteri lattici – I batteri acetici – I prodotti ed i processi che agiscono un complemento del diossido di zolfo – L’uva e la sua maturazione – La vendemmia e le trasformazioni dell’uva dopo la raccolta – La vinificazione in rosso  e la vinificazione in bianco.

La nuova normativa vitivinicola.

libro normativa vitivinicola


Saper fare il vino significa anche essere a conoscenza della normativa vigente in materia.

Circa 500 pagine dove vengono trattate le più recenti norme del settore vitivinicolo. Le direttive di legge rispetto tutti gli ambiti della produzione del vino, partendo dal vigneto, per arrivare alla bottiglia e alla sua commercializzazione.

Un vino di qualità

Un vino di qualità nasce sempre da una buona uva. Se decidete di acquistarla informatevi molto bene sul prodotto che state comprando. Se l’uva è la vostra, già prima di arrivare alla raccolta dovrete studiare molto. Il vigneto, la sua cura, richiedono esperienza e conoscenze che si tramandano ormai da secoli, ma che nel corso degli anni hanno subito continue evoluzioni. Poi bisogna conoscere il periodo giusto per la vendemmia, a seconda del tipo di uva. Poi ancora la pigiatura, i tipi di vinificazione e le tecniche di invecchiamento. Come sempre non si finisce mai di imparare.
I libri per fare il vino che vi proponiamo affrontano tutti i più importanti aspetti sulla produzione del vino.

Leave a Comment