James Allen Biografia

James Allen Biografia
Il tuo voto

Come un uomo pensa nel suo cuore, cosi è. ( James Allen)

James Allen fu senza ombra di dubbio un uomo misterioso. Nonostante la sua ricca bibliografia poco si conosce in merito alla sua vita privata.

Cenni di biografia

Nacque il 28 Novembre 1864 a Leicester in Inghilterra. La famiglia subì una grave crisi finanziaria, il padre fu costretto ad emigrare in America per provvedere al sostentamento della famiglia. Durante una rapina fu pugnalato ed ucciso, così il sogno di guadagnare e ricostruire un futuro sereno per i suoi familiari svanì bruscamente. James fu costretto ad abbandonare gli studi a soli 15 anni, lavorò come segretario in diverse aziende fino al 1902, quando decise di dedicarsi esclusivamente alla scrittura.

Sfortunatamente la carriera letteraria di Allen fu molto breve, durò solo nove anni, fino alla sua morte nel 1912. Durante quel periodo scrisse 19 libri, molti dei quali avrebbero ispirato le menti delle generazioni future.

Sei come pensi di essere( titolo originale As a man thinketh) fu la seconda opera di Allen. Nonostante l’universale popolarità che questo libro avrebbe avuto, il modo conciso ed eloquente attraverso il quale l’opera esprime il suo pensiero, Allen non ne era entusiasta. Fu sua moglie che lo persuase a pubblicarlo.

Allen si sforzò di vivere quel modello di vita ideale che il grande romanziere russo Tolstoy profetizzava. Un’esistenza basata sul rifiuto della ricchezza, sulla disciplina interiore e lunghe pause di meditazione. Cercava l’essenza della felicità. Trasmise i preziosi insegnamenti nelle sue opere.

Il pensiero di James Allen

James Allen, esalta l’importanza del potere interiore dell’individuo, nel creare il proprio carattere allo scopo di  raggiungere la felicità. Pensiero e carattere sono un’unica identità secondo Allen, e le condizioni esterne nella vita di una persona  sono sempre armoniosamente legate al suo stato emotivo interiore. È principalmente il pensiero dell’uomo che determina il suo destino, lo stesso pensiero diventa portatore di fama e felicità. Allen ci spiega come i pensieri anticipano e determinano le nostre azioni, siamo in definitiva quello che pensiamo.
Il suo pensiero è un messaggio di speranza in contrapposizione alla  confusione umana. Certamente l’umanità vive di passioni incontrollate, rabbia ed ansia, ma solo i quali controllano i pensieri e li purificano, potranno controllare la loro stessa esistenza.

Allen fu uno scrittore tremendamente pratico, non scriveva mai per frenesia, ma solamente quando aveva un messaggio da riferire, qualcosa che nella sua esistenza aveva già sperimentato.

Un amico lo descrive…

Un amico lo descriveva cosi: James è un uomo esile, simile a Cristo, con una folta chioma di capelli neri. Me lo ricordo nelle sere passate a parlare con noi amici, parlava di meditazione, filosofia e Buddismo, sembrava incapace di far male a nessun essere vivente, appariva in pace, con se e con il mondo attorno a lui.

 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi